PENSIONI - OPZIONE DONNA 2020

La Legge di Bilancio ha confermato la possibilità di accedere al pensionamento anticipato mediante la c.d. opzione donna.

Più in particolare, tale misura può essere richiesta dalle lavoratrici che alla data del 31 dicembre 2019 hanno 58 anni di età (59 se lavoratrici autonome) e almeno 35 anni di contribuzione accreditata.

Si invita a prestare attenzione al fatto che la liquidazione della pensione avverrà con metodo interamente contributivo e che conseguentemente l’importo spettante potrebbe differire, anche considerevolmente, rispetto alle uscite “ordinarie” di pensione.

Come ricordato dal messaggio Inps n. 243 del 23 gennaio 2020, le modalità di presentazione dell’istanza rimangono: servizi on line sul sito istituzionale, tramite patronati o intermediari, attraverso contact center.

Lo Studio resta a disposizione per eventuali approfondimenti al riguardo.

FB


© 2024 Studio Brenna e Bonavitacola - Via N. Sauro n. 6 – 22066 Mariano Comense – Como - C.F. e P.I. 01595710136 - Privacy Policy - Cookie Policy